La rivista

Avviata nel giugno del 1999, la rivista è il nucleo dell’attività masnadiera. Intorno ad essa si è difatti condensato l’impegno e l’attivismo di un numero sempre maggiore di persone con notevoli attitudini estetiche e sociali.
L’attuale forma è quella di un semestrale di 16 pagine che ospita contenuti artistico-culturali, con un occhio di riguardo per i giovani poeti. L’impronta, che nel tempo ha assunto tratti distintivi, è qualitativa e scanzonata al contempo, polemica quanto basta e sempre orientata all’avanguardia.
Viene distribuita gratuitamente sia in forma cartacea, sia in formato elettronico (qui sotto).
La rivista è aperta alle collaborazioni.